Veneto, riparte tavolo trattativa tra mmg e Regione. Revoca dello sciopero?

Veneto, riparte tavolo trattativa tra mmg e Regione. Revoca dello sciopero?

Crisarà (Fimmg Veneto): spero situazione si risolva e si eviti sciopero

Riparte il tavolo della trattativa in Veneto tra i medici di medicina generale e l’assessore alla sanità, Luca Coletto.

Sul piatto ci sono tre giornate di sciopero, da mercoledì 13 a venerdì 15 dicembre, e diversi nodi da sciogliere in merito all’assistenza socio-sanitaria. Dopo tentativi di dialogo falliti, torna la voglia di capirsi per evitare disagi ai cittadini. Anche perché la serrata dei medici di famiglia si affianca allo sciopero degli ospedalieri annunciato il 12 dicembre per i tagli al rinnovo del contratto nazionale.

«Spero che le cose si risolvano», dichiara Domenico Crisarà, presidente della Fimmg Veneto, «ci sediamo al tavolo di confronto per essere costruttivi. Noi vorremmo evitare scioperi, chiusure e quant’altro perché non è nelle nostre corde. Sono convinto che ragioneremo in modo tranquillo e sereno».

Il motivo della mobilitazione nasce dalla mancata applicazione del Piano socio sanitario: il documento che disegna l’organizzazione della sanità a livello regionale. Il modello, in sintesi, prevede la gestione dei pazienti acuti negli ospedali e lascia l’assistenza dei malati cronici al territorio.

Fonte Corriere delle Alpi

Fimmg – 5 dic. 2017

Notizie correlate: Comunicato Stampa Fimmg Veneto

Medici-Regione, sciopero verso la revoca

Lo sciopero, i sindacati e lo scarso interesse dei media

 

Fonte Corriere delle Alpi

Related posts

By continuing to use the site, you agree to the use of cookies. more information

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi