News

Aifa, Sovaldi al prezzo più basso in Ue, 37mila euro

“Noi il sofosbuvir” – farmaco per il trattamento dell’epatite C – “lo paghiamo, come prezzo di ingresso, 37mila euro. Diversi studi dimostrano che a 40 mila euro di costo è conveniente eradicare la malattia”. Lo afferma all’Adnkronos Salute il direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco (Aifa), Luca Pani, a Roma a margine di un congresso sulla corruzione in sanità, organizzato dall’Università Cattolica. “Noi – aggiunge Pani – abbiamo contrattato uno sconto del 17%. Come avevamo promesso – conclude Pani – abbiamo chiuso al prezzo medio largamente più basso d’Europa”.

6 novembre 2014 – PharmaKronos

Notizia correlata: Epatite C: il farmaco c’è, i soldi non ancora (LA STAMPA)

Epatite C, ci sarà un fondo ad hoc. Lorenzin: «Nuove terapie per tutti» (CORRIERE DELLA SERA / SALUTE)

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button