Archivio Storico

La ricetta ‘bianca e rossa’ della ASL sta per andare in pensione

 

Ebbene sì, in molte regioni italiane gradualmente scomparirà la famosa ‘ricetta rossa’ del medico delle ASL che serve attualmente sia per le prescrizioni di farmaci che per quelle di analisi mediche. Due delle regioni che attueranno il passaggio dal documento cartaceo a quello in formato elettronico sono l’Emilia Romagna e il Trentino, l’eliminazione totale della ‘ricetta rossa’ avverrà entro il 2015.

Per chi si reca dal dottore nella sostanza non cambia molto in quanto comunque riceverà ugualmente un promemoria con le informazioni salienti. All’inizio questo passaggio riguarderà solo la prescrizione delle medicine e, in una seconda fase, si estenderà agli esami di laboratorio.

In pratica sia i farmacisti, quando si deve acquistare un prodotto, o gli ospedali nel caso di una visita medica riusciranno a recuperare tutti i dettagli che prima erano scritti nella ‘ricetta rossa’. 

In questo modo anche un simile documento verrà conservato nel fascicolo elettronico di ogni paziente. Attualmente in Emilia Romagna stanno sviluppando una massiccia azione informativa con opuscoli e locandine distribuite presso gli uffici della ASL e nelle farmacie.

Per quanto riguarda il Trentino, in realtà è già dallo scorso anno che si sta portando avanti una graduale eliminazione del documento cartaceo; quando una persona si reca dal medico per un farmaco che viene spesato dal Servizio Sanitario Nazionale il dottore inserisce la prescrizione nella rete che comprende anche tutte le farmacie della Provincia così che chi ne ha bisogno può recarsi in qualunque farmacia senza nessun pezzo di carta in mano.
Se successivamente il paziente deve acquistare ancora la stessa medicina non ci sono problemi perché il medico curante provvederà a ‘riattivare’ la prescrizione in questione. Il risparmio di carta e stampe è ovviamente evidente, vedremo se queste esperienze che sembrano positive verranno replicate da altre regioni italiane.

08 Giugno 2014 – Cervelliamo

 

 

AD

Articoli correlati

Back to top button