Archivio Storico

MSFI – Un’estate bollente ed un autunno incerto

By Redazione on 14 settembre 2012

Ci siamo lasciati a fine luglio e volontariamente non abbiamo fatto gli auguri di buone ferie poiché, quest’anno, esse sono state un miraggio per molti.
E’ trascorsa un’estate calda, non solo per la farmaceutica, e piena di preoccupazione per l’uscita della legge sull’ulteriore sconto che i farmacisti DEVONO pagare allo stato.
Con continui colpi di scena sulle percentuali da applicare, ha trovato finalmente pace in prossimità del Ferragosto, data della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.
E’ stato il “Giallo dell’Estate”.
Ma il giallo non ha ancora un epilogo, anche se nessuno ne parla; forse perché tutti impegnati a discutere sull’immediato successivo decreto del Ministro Balduzzi desideroso di rimanere nella storia per avere anch’egli dato un nome ad un decreto.
Poco importa se serve, se è urgente, se ha una logica, se ha una copertura, se ha una effettiva validità, insomma, che sia tutto ed il contrario di tutto ma che possa essere ricordato negli annali come il Decreto Balduzzi.
Così come Caligola volle nominare senatore il proprio cavallo pur di esser ricordato!
Ma facciamo un passo indietro e torniamo a parlare del giallo dell’estate e cioè della riduzione della percentuale di sconto dal 3,65 al 2,25.Da quando decorre?
Dal 16 agosto o dall’1 agosto?
Si deve chiedere il rimborso del mese di luglio?
Il rimborso va chiesto dal primo di luglio o dal 7 di luglio, data di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale?
Ma questi sono piccoli dettagli di nessuna rilevanza, tanto chi ci rimette è solo il farmacista che si vedrà sospesi i pagamenti dal mese di Agosto in base all’interpretazione della propria Azienda Sanitaria Locale.
Non entriamo nel merito dell’interpretazione data da Federfarma Nazionale, spesso in discordia con quella data dalle singole federfarma locali e da prestigiosi legali.
Oramai ci siamo abituati!
Ritorniamo invece al Decreto Balduzzi, tanto annunciato, presentato in “Pompa Magna” con una conferenza stampa in notturna, oggi di moda per vari eventi sportivi come il Gran premio di F1 o di MotoGP, con il Presidente Monti ad annuire all’illustrazione dell’esimio Ministro.
Perdonate la mia stupidità, ma non sono riuscito a capire cosa egli volesse dire, mi rendo conto è un mio limite ….., non di Monti, però!
Comunque non mi pongo il problema, … l’indomani troveremo il testo definitivo….
… ricerche affannose su tutti i siti, ma il testo ufficiale non si trova, si sa solo che è stato sottoposto ad una forte cura dimagrante; siamo in periodo di lotta all’obesità quindi è giusto che i

Articoli correlati

Back to top button