Archivio Storico

Narcisismo troppo diffuso, non è più malattia

N.d.R.: riportiamo le notizie sottostanti perché ci sembrano attuali nel mondo del lavoro e della società in genere

ROMA – Il narcisismo è ormai così diffuso nella società che potrebbe non essere più considerato una malattia a sé, ma solo un ‘tratto’ di un problema mentale più grande. Al ‘declassamento’ stanno lavorando gli esperti che in Usa preparano la nuova edizione del Dsm (Diagnostic Statistical Manual), il manuale che definisce i principali problemi psichiatrici.

La decisione, precisa il quotidiano Boston Globe, non è ancora stata presa, ma la maggioranza del comitato dell’American Psychiatric Association che sta studiando il problema è a favore dell’inserimento del narcisismo all’interno di un quadro più ampio, in cui diventerebbe uno di una serie di sintomi: "Un narcisista è qualcuno che ha un irrealistico senso di superiorità, accompagnato da una totale mancanza di empatia – spiega John Oldham, uno dei membri della commissione – le compagnie americane sono piene di persone con questo problema".

Nei prossimi mesi dovrebbero partire le prime sperimentazioni della nuova classificazione, in cui il problema viene descritto come un tratto della personalità che può avere diversi gradi di gravità: "La necessità di riclassificazione viene dal fatto che molte persone possono essere narcisiste e comunque vivere tranquillamente in società – conclude un altro membro, Carl Bell dell’università dell’Illinois – questo potrebbe essere tranquillamente considerato come una tendenza della personalità".

25 gennaio, 12:01 – ANSA Scienza e Medicina

Il narcisista patologico

Una certa dose di amor proprio è auspicabile, tuttavia non è facile identificare il punto in cui il narcisismo sano si tramuta in narcisismo patologico. Il narcisismo viene giudicato in maniera diversa in relazione alla fase del ciclo vitale che la persona sta attraversando e, a complicare ulteriormente le cose, c’è il fatto che noi viviamo in una cultura narcisistica in cui la superficialità incontra, spesso, maggior consenso della sostanza e la profondità. Questo rende più problematico determinare quali tratti indichino un disturbo di personalità narcisistico e quali tratti siano dei semplici adattamenti culturali.

Le forme patologiche del narcisismo sono identificate tramite la qualità delle relazioni del soggetto. Delle sane relazioni interpersonali possono essere riconosciute in base a certe qualità come l’empatia e la preoccupazione per i sentimenti dell’altro, un genuino i

Articoli correlati

Back to top button