News

Private in lizza per portafoglio di farmaci di Glaxo e Sanofi in deal da 10 mld $

Tra le ipotesi sul piatto anche la fusione tra gli asset delle due aziende in una nuova entità.
FTA Online News 
Private equity in gara per brand datati dei colossi farmaceutici GlaxoSmithKline e Sanofi in un’operazione da 10 miliardi di dollari. Secondo quanto riportato nell’edizione domenicale del Financial Times, Kohlberg Kravis Roberts & Co (Kkr) e Warburg Pincus sarebbero tra i private che stanno valutando la presentazione di un’offerta per asset dei due big farmaceutici europei su un portafoglio di farmaci con brevetti scaduti in Nordamerica ed Europa Occidentale. Glaxo in maggio aveva espresso l’intenzione di vendere una linea di prodotti con ricavi annuali nell’ordine del miliardo di sterline (1,25 miliardi di euro). Sanofi, secondo quanto riporta Reuters, avrebbe invece condotto trattative private in luglio per la cessione di una portafoglio del valore di 6,3 miliardi di euro. I dubbi da parte dei private, in corsa ci sarebbero anche Blackstone, Advent, Apollo e Bain Capital, sarebbero legati al fatto che Glaxo non sarebbe intenzionata a inserire nella vendita anche gli stabilimenti produttivi. Tra le ipotesi sul piatto anche la fusione tra gli asset delle due aziende in una nuova entità.

04/08/2014   Borse Internazionali  LA STAMPA ECONOMIA

 

CEO Sanofi Christopher Viehbacher

CEO GSK Andrew Philip Witty

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button