Roche aumenta l’utile netto nel 2011 del 7%. Fatturato in Italia cala a 956,6 mln (-3,8% a/a)

Roche aumenta l’utile netto nel 2011 del 7%. Fatturato in Italia cala a 956,6 mln (-3,8% a/a)

Roche: in 2011 fatturato in Italia cala a 956,6 mln (-3,8% a/a)

 

MILANO (MF-DJ)–Nel corso del 2011, Roche ha registrato in Italia un fatturato complessivo di 956,6 milioni di euro (-3,8% a/a), confermandosi 3* azienda del settore farmaceutico e 1* in ospedale.

Come da attese, spiega una nota, l’esercizio che si e’ appena concluso e’ stato un anno di transizione per l’azienda, che ha risentito delle problematiche del comparto farmaceutico in Italia, principalmente legate alla burocrazia, ai ritardi nei pagamenti e nella registrazione dei farmaci, e all’assenza di una politica chiara e stabile per il settore, che penalizzano innanzitutto chi fa ricerca e produce innovazione.

L’ultima manovra di luglio fara’ gravare per un terzo sulle aziende – in misura proporzionale al proprio fatturato ospedaliero – il deficit delle regioni relativo alla spesa farmaceutica ospedaliera. Un provvedimento da piu’ parti ritenuto iniquo e che non affronta il vero problema, ampiamente condiviso, del sotto-finanziamento della spesa ospedaliera nel nostro Paese.

La manovra, prosegue la nota, si configura come una vera e propria "tassa sull’innovazione" che in un certo senso deresponsabilizza quelle amministrazioni regionali che gia’ oggi regolarmente superano il budget. Nel contempo, non premia i comportamenti virtuosi. Tra l’altro punisce proprio le aziende che piu’ si impegnano nell’innovazione, rischiando di disincentivare gli investimenti in Ricerca e Sviluppo.

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!