Archivio Storico

Scaccabarozzi, Isf insostituibile

L’e-detailing "garantisce velocità e immediatezza, ma il ruolo dell’informatore scientifico del farmaco" nelle attività di promozione delle aziende che producono medicinali "rimane insostituibile". E’ il commento del presidente di Farmindustria e ad di Janssen Italia, Massimo Scaccabarozzi, allo studio Cedegim Italia Srl che ha evidenziato come il 34% dei manager del settore sia favorevole all’introduzione di metodi ‘non personali’ di promozione. "I sistemi digitali – dice Scaccabarozzi a Pharmakronos – esistono già nelle attività di promozione nel nostro Paese. Non sono una novità e affiancano l’attività degli Isf per garantire rapidità e immediatezza.

Credo anche che il digitale amplierà il suo spazio nel settore, ma non penso che sostituirà mai l’informatore: nel suo rapporto con il medico risiede la possibilità, altrimenti impossibile, di fare un’informazione personalizzata".

Quanto alla questione sollevata dagli informatori sull’iPad, Scaccabarozzi replica: "Non sono certo questi i sistemi con cui si attua un ‘controllo’ sui lavoratori. E’ un sistema comodo, che consente di risparmiare soldi e carta. Ma è chiaro che il materiale" che si veicola attraverso i tablet "va autorizzato dall’Aifa e allineato ai foglietti illustrativi dei medicinali".

19 settembre 2011 – PharmaKronos

Adsl in 90% studi medici, web futuro dell’informazione

Per 37% camici bianchi in futuro Italia ‘high tech’ come Usa

Boom di internet negli studi dei medici di medicina generale: quasi tutti i ‘camici bianchi’ utilizzano oggi il web per scopi professionali e il 90% ha in ambulatorio la connessione Adsl. Una buona premessa affinché il mondo dell’informazione medico-sci

Articoli correlati

Back to top button