Sigma Tau. Presidio dei lavoratori davanti all’azienda di Pomezia

Sigma Tau. Presidio dei lavoratori davanti all’azienda di Pomezia

Sigma Tau, domani al presidio dei lavoratori davanti all’azienda di Pomezia

• 17:39

Domani mattina, giovedì 26 gennaio 2012, dalle 11.30, il segretario nazionale di Rifondazione Comunista, Paolo Ferrero e il capogruppo regionale della Federazione della Sinistra/Prc, Ivano Peduzzi, prenderanno parte al presidio di centinaia di lavoratori della Sigma Tau, davanti ai cancelli dell’azienda farmaceutica di Pomezia, per dire «no» al licenziamento di 569 dipendenti e al piano di dismissione aziendale.
«Continua il nostro impegno e la nostra lotta a fianco dei lavoratori delle centinaia di aziende in crisi in tutta Italia – dichiara Ferrero –. Rifondazione comunista è in prima linea per dare voce e ascolto alle vertenze degli operai, degli impiegati, di tutti i lavoratori che in questo momento di profonda recessione sono sempre più isolati e minacciati dalle manovre del governo».

Comunicato Stampa Paolo Ferrero

 

Dal Piano Casa alla Sigma Tau, 7 giorni di Comune, Provincia e Regione

ROMA – Il Piano casa della Regione Lazio in Assemblea capitolina, il dimensiomanto scolastico in commissione alla Pisana, mentre il Consiglio provinciale sarà alle prese con il caso dell’ex Cinema palazzo e il rischio licenziamento alla Sigma Tau: sono diversi gli appuntamenti delle tre istituzioni locali in programma la prossima settimana.

[… omissis …]

Giovedì si parlerà della drammatica situazione della Sigma-Tau: in una mozione Romeo De Angelis del Pdl chiede al presidente della Provincia di Roma di "porre in essere ogni possibile iniziativa tesa a scongiurare l’ipotesi dei licenziamenti dei lavoratori" e di farsi "promotore di tavoli interistituzionali con la dirigenza del gruppo coinvolgendo anche tutti i sindacati, comitati ed associazioni dei territori interessati, affinché’ si studino soluzioni alternative alla cassa integrazione ed ai licenziamenti".

23 gennaio 2012 Agenzia Dire

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte «Agenzia Dire» e l’indirizzo «www.dire.it»

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!