Boom di camici bianchi

Boom di camici bianchi
I “camici bianchi” aumentano in Italia. Infatti rispetto al 2003 sono stati ben 25mila in più i laureati in medicina che risultano iscritti agli Ordini nel 2006, con un aumento del 4,5%, che raggiunge addirittura +24% per i dentisti. Così il numero totale dei camici bianchi italiani raggiunge quota 405mila, 354 mila medici e 50mila dentisti. E I’ltalia raggiunge la media di 4,1 medici ogni mille abitanti, contro il 2,9 del 2003, superata in Europa solo dalla Grecia. Si riduce quindi il rapporto medico-paziente: ogni medico ha 165 assistiti, 6 in meno di tre anni fa. E ogni dentista ne ha 1.125, ben 257 in men del 2003. Bologna, Genova e Roma le province da primato, con un medico ogni 189 abitanti.
Non mancano le eccezioni: a Lodi gli abitanti per medico sono 290. Per i medici, gli aumenti maggiori sono stati registrati   in   Friuli (+6,6%), Sardegna (+6,5%) e Trentino Alto Adige (+6,3%). Le regioni che perdono il maggior numero di assistiti sono quindi Friuli e Trentino (-12 per ogni medico) Sardegna e Basilicata (-9). Tra gli odontoiatri, sono i siciliani a perdere più pazienti (-492) e i liguri (-429).
In aumento anche le “quote rosa”: a dicembre 2005 (ultimo dato disponibile) le donne medico iscritte all’Albo erano 119.068, pari al 33,9% del totale, contro il 33% dell’anno precedente.
A “fotografare” i numeri della professione e stata la Federazione degli Ordinj dei medici e odontoiatri.

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!