Archivio Storico

Comazzo, la Schering passa di mano

(29 maggio 2012)

A gennaio il sito Schering Plough di Comazzo passerà a Mediolanum Farmaceutici. La voce era nell’aria, ma finalmente dopo la riunione che ieri si è svolta a Milano in Assolombarda è stato reso ufficiale l’accordo tra i due “giganti” della farmaceutica: per l’acquisizione del sito produttivo di Comazzo, è stato infatti firmato un preliminare di vendita. Che, in prospettiva, permetterà di “salvare” almeno 50 posti di lavoro. A conti fatti, restano 19 dipendenti che scaduta la cassa integrazione (a gennaio) si troveranno senza un’occupazione. Insomma, il clima d’incertezza, nonostante l’indubbia nota positiva sul destino dello stabilimento comazzino, non è stato per nulla spazzato via dall’incontro odierno. E, su queste basi si alimenta l’insoddisfazione espressa dalle tre sigle sindacali che hanno presenziato al summit in Assolombarda con la Rsu aziendale e i rappresentanti di Schering Plough e Mediolanum Farmaceutici, finalmente entrambe presenti al confronto.

Schering: sindacati delusi, manca il piano industriale

30/05/2012 

Articoli correlati

Back to top button