Archivio Storico

Farmaci, un vero salasso

Acquistare un farmaco sta diventando sempre più costoso per gli italiani, già alle prese con le difficoltà economiche dettate dalla crisi. In 6 anni, tra il 2005 e il 2011, è infatti aumentata di quasi il 160% la spesa per ticket che i cittadini devono sostenere per i medicinali con ricetta rossa. A pesare sulle tasche dei connazionali è il ticket, passato in totale dai 515 milioni di curo del 2005 a oltre 1,3 miliardi del 2011. In un solo anno, tra il 2010 e il 2011, l’aumento record è stato del 34%.

E quanto emerge da un’elaborazione su dati Farmindustria e Aifa, realizzata per l’Adnkronos Salute da Ketty Vaccaro, responsabile welfare e salute Fondazione Censis. Il trend registrato si scontra con la tendenza al ribasso della spesa farmaceutica pubblica, calata del 13,7% (da 11,8 mld a 10,2 mld) nei sei anni esaminati e dell’8,5% (da 11,2 mld a 10,2) nell’ultimo anno analizzato. Il risultato è una spesa totale (pubblica e privata) in calo di quasi il 3%: da 19,4 mld del 2005 a 18,9 del 2011.

Non a caso, gli italiani intervistati da un’indagine Censis 2012 su quali voci della spesa privata per la salute fosse aumentata "molto" e "abbastanza" nell’ultimo anno, hanno risposto in maggioranza (65%) "i farmaci con il ticket".

"Anche il dato strutturale sull’andamento della spesa per ticket sui farmaci – commenta Vaccaro – evidenzia la crescita considerevole negli ultimi anni di questa voce di spesa a carico delle famiglie, passata in un solo anno, dal 2010 al 2011, da poco meno di un miliardo a I miliardo e 300 milioni".

01-08-2013 La Voce dei Bancari  

 

Crisi: Federfarma, in aumento la povertà sanitaria

Nel centro Italia la richiesta di farmaci da parte delle famiglie che si rivolgono al Banco Farmaceutico in s

Articoli correlati

Back to top button