Archivio Storico

Fatti di firenze: dibattito a RTV38

 

I Colleghi di Firenze ci hanno segnalato che giovedì scorso, 7 ottobre, l’emittente locale Fiorentina, RTV38, ha organizzato una trasmissione il cui tema erano i rapporti tra industrie farmaceutiche, medici e ISF. Alla trasmissione è stato invitato un Collega in rappresentanza della locale Sezione AIISF/UnISF.

La trasmissione era di notevole importanza in quanto effettuata in seguito al clamore suscitato dal noto scandalo che ha coinvolto il fiorentino Prof. Lotti e alcune aziende farmaceutiche.  In queste vicende, purtroppo, gli ISF rappresentano, nell’immaginario collettivo e soprattutto mediatico, i primi e principali responsabili della corruzione.

In un contesto del genere, in cui l’agnello sacrificale predestinato poteva essere l’ISF, non poteva mancare una presenza qualificata in grado di difendere la nostra figura professionale ed il lavoro onesto di migliaia di ISF. Questo difficile ed ingrato compito è toccato al Collega Giacomo Navarra, Vicepresidente della Sezione di Firenze.

Giacomo, con puntualità, pacatezza e sobrietà ha delineato con elementi inconfutabili alcuni dati della nostra realtà lavorativa. Ha dimostrato, in quella trasmissione, di essere la persona più obbiettiva, meno schierata, meno bisognosa di "difendere a priori". Nonostante lo spazio immeritatamente insufficiente, Giacomo Navarra è comunque riuscito a sfruttare al meglio le occasioni per parlare che gli venivano concesse dal conduttore e dire le cose come stanno.

Di questo gli siamo grati e riportiamo il messaggio che il Presidente Mondì ha inviato:

Voglio esprimere il mio personale apprezzamento per quanto fatto dal collega Navarra. Sono proprio episodi come quello segnalato dai colleghi Benci e Dolis, a cui va il mio plauso per avere segnalato l’accaduto, a dare forza e voglia di impegnarsi ancora. Complimenti per le vostre qualità professionali e, ne sono certo, anche umane. 

Un cordiale saluto,

Articoli correlati

Back to top button