Federconsumatori, risparmi da farmaci monodose

Federconsumatori, risparmi da farmaci monodose

Dispensare tutti i farmaci di fascia C in parafarmacie e corner salute e avviare l’entrata in produzione delle confezioni conformi e monouso. Tutte proposte, queste, che dovrebbero permettere un risparmio per i cittadini e che Federconsumatori ha rilanciato all’indomani della pubblicazione delle elaborazioni di Federfarma sui dati sulla spesa farmaceutica. «Dal consuntivo emerge una forte riduzione della spesa per il 2011», che però «non è andata a vantaggio dai cittadini a causa dell’aumento del ticket. Ora ci aspettiamo che il ministero della Salute operi in maniera decisa perché si riducano i ! costi che i cittadini sostengono per i farmaci di cui hanno bisogno». E così, tra i progetti che potrebbero avere un’incidenza in questo senso, per Federconsumatori c’è la vendita in parafarmacia e corner salute di tutti i farmaci di fascia C, «che comporterebbe possibili risparmi di oltre 42 euro annui a famiglia» e poi «una riforma strutturale, che avvii finalmente l’entrata in produzione e in commercio delle confezioni conformi e monouso, dando applicazione a norme già esistenti». Tale provvedimento garantirebbe «minori sprechi e farebbe evitare avanzi che poi devono essere eliminati, con ulteriori costi di smaltimento, consentendo complessivamente un importante risparmio ai cittadini, pari a 600-700 milioni di euro annui».

24 aprile 2012 – Farmacista33

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!