Archivio Storico

Fimmg conferma lo sciopero: su pensioni aperture non sufficienti

Apprezziamo le aperture sulla tenuta dell’Enpam del ministero del Welfare che ha accettato il criterio del saldo corrente, ma fino a che l’interpretazione non verrà messa nero su bianco andremo avanti nella nostra protesta. A dirlo Giacomo Milillo, segretario nazionale Fimmg, all’indomani dell’incontro informale tra il ministro Elsa Fornero e il vicepresidente vicario dell’Ente, Alberto Oliveti. «Prendiamo atto» spiega Milillo «della posizione del Ministro: accettare il criterio del saldo corrente, che considera come risorse utilizzabili non solo i contributi degli iscritti, ma anche i proventi del patrimonio, per mantenere in equilibrio il nostro Ente previdenziale, rappresenta un piccolo passo in avanti, ma sulla legge resta ancora scritto che gli enti devono garantire l’equilibrio tra entrate contributive e spesa per prestazioni pensionistiche secondo bilanci tecnici riferiti a un arco temporale di cinquanta anni». Per questo, allo stato attuale, incalza Milillo, «riteniamo che non ci siano garanzie sufficienti per la tutela dei legittimi interessi previdenziali dei medici e così, nel rispetto delle competenze e a sostegno delle casse, andremo avanti nella nostra protesta, confermando i quattro giorni di sciopero a partire da giovedì». Apprezzamenti sull’incontro sono arrivati anche dall’Enpam: «Il ministro Fornero» si legge in una nota, «ha apprezzato il percorso di riforma intrapreso, ma ha incoraggiato gli organi di governo della Fondazione a procedere verso l’applicazione, sia pure in pro-rata, del metodo contributivo. La titolare del dicastero, inoltre, ha incoraggiato l’accorpamento tra i diversi fondi, a perseguire ulteriormente la riduzione dei costi di amministrazione, a portare subito l’età per il pensionamento anticipato a coincidere con quella del sistema pubblico». Durante l’incontro si è parlato anche di diversificazione degli investimenti patrimoniali: «un principio che l’Enpam condivide e che ha già concretizzato».

7 febbraio 2012 – DoctorNews

Anche i pediatri della Fimp annunciano sciopero per il 24 febbraio

Calendario scioperi Fimmg  Giovedì 9 Febbraio 2012 e venerdì 10 Febbraio 2012
SCIOPERO DEI MEDICI DI FAMIGLIA
Gli studi saranno chiusi per tutto il giorno e saranno garantite le visite domiciliari urgenti,
le visite già programmate ai pazienti anziani e ai pazienti affetti da gravi patologie.

Sabato 11 Febbraio 2012 e Domenica 12 Febbraio 2012
SCIOPERO DELLA GUARDIA MEDICA E DEL SERVIZIO
DI EMERGENZA TERRITORIALE 118
con garanzia delle sole prestazioni indispensabili

06 febbraio 2012 – Quotidiano sanità.it

Articoli correlati

Back to top button