Firmato dal Ministero il delisting della fascia C

Firmato dal Ministero il delisting della fascia C

Firmata ieri dal ministro della Salute, Renato Balduzzi, la lista dei farmaci che escono dalla fascia C e potranno essere venduti in parafarmacia, che ora sarà pubblicata in Gazzetta Ufficiale. Il cosiddetto delisting doveva essere individuato dal ministero della Salute, sentita l’Aifa, entro la fine di aprile ed era previsto dal Salva-Italia. Un passo avanti nel processo di liberalizzazione avviato dal Governo Monti attraverso gli ultimi provvedimenti legislativi, anche se a mancare sono ancora alcuni punti! , come ha ricordato qualche giorno fa il coordinamento nazionale delle Parafarmacie: in particolare le parafarmacie hanno ribadito che «i termini per la definizione dei requisiti strutturali, tecnologici e organizzativi delle parafarmacie sono infatti scaduti a febbraio».

19 aprile 2012 – Farmacista33  

Parafarmacie con una dote di soli 220 medicinali

Flop liberalizzazioni fuori farmacia. Saranno appena 220 le confezioni di farmaci della classe C (a carico dei cittadini) che perderanno l’obbligo di ricetta e che potranno essere vendute anche nelle parafarmacie e nei corner della grande distribuzione, non più solo in esclusiva da parte delle farmacie.

Il Sole 24 Ore – 19/04/2012

 

Al supermarket 220 farmaci in più

Alcuni antivirali e antimicotici locali, prodotti per la circolazione, colliri antiallergici e antinfiammatori per uso topico. Sono alcuni dei medicinali che finora potevano essere venduti solo in farmacia, e che adesso diventano disponibili anche in parafarmacie e supermercati. La lista dei prodotti che potranno «uscire» dalla farmacia comprende 220 confezioni di medicinali ed è stata stilata dal ministero della Salute.

Il ministro della Salute, Renato Balduzzi ha firmato ieri, nel rispetto del termine di 120 giorni previsto dalla legge, il decreto che dà attuazione a quanto previsto dall’articolo 32 del decreto legge «Salva-Italia» sul regime di vendita dei farmaci di fascia C, a totale carico del cittadino.

Il provvedimento, adottato a seguito delle valutazioni tecniche compiute dall’Agenz

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!