Giustini: con le Iene luogo comune della Mg “inaffidabile”

Giustini: con le Iene luogo comune della Mg “inaffidabile”

«I medici di famiglia un trattamento così non se lo meritano. Con tutto quello che hanno fatto in questi anni». C’è disappunto nelle parole con cui Saffi Giustini, responsabile area Farmaco della Simg, consulente reg. Toscana e Aifa, ritorna sulla trasmissione delle "Iene" e sulle accuse di comparaggio "pro-branded" lanciate da uno dei loro ultimi servizi.

Giustini, perché questo malanimo nei confronti di quel servizio? Non le sono piaciute le accuse generiche?

Mi danno fastidio gli "allegati" che accompagnavano in modo subliminale il reportage: ecco, vedete che i medici di famiglia sono inaffidabili? Vanno bene al massimo per sbrigare un po’ di burocrazia, la prescrizione dei farmaci lasciamola ad altri medici. È un messaggio che, mi spiace dirlo, l’intervista a Garattini ha indirettamente rafforzato anziché confutarlo.

In che senso?

Passa il concetto che se scrivo "non sostituibile" sulla ricetta non sono indipendente, sono vittima delle sirene di una certa informazione medico-scientifica.

E invece?

E invece inviterei volentieri le Iene e il professor Garattini a passare una giornata nella mia medicina di gruppo in provincia di Pistoia: vedrebbero che se scrivo "non sostituibile" su una statina generica, è perché il paziente al quale è rivolta la ricetta ha assunto in un anno cinque differenti marche della stessa molecola. Vedrebbero quanto incide sulle nostre scelte prescrittive la complessa variabilità di situazioni che contraddistingue la medicina generale.

Capisco, però le regole vanno rispettate…

E infatti, se in questi ultimi venticinque anni il sistema farmaco ha retto senza affondare il Ssn è per merito della Medicina generale: a parte una fisiologica e irrisoria percentuale di pecore nere, la categoria ha rispettato note e regole. Quelli che insistono sull’off label o si accaniscono a prescrivere branded non sono i medici di famiglia, ma altri prescrittori. Ben noti alle Regioni, oltretutto.

Capisco: i colpevoli stanno altrove ma voi pagate sulla vostra pelle il vecchio luogo comune del Mmg "inaffidabile"…

Esatto. E poi, questo servizio delle Iene arriva in un momento delicatissimo per la Mg, con la riforma delle Cure primarie ancora oggetto di lunghi dibattiti al Ministero e i medici di famiglia in cerca dell’emancipazione definitiva con un ruolo di regia nella sanità del

Related posts