Archivio Storico

FORMAZIONE: PRIMO PASSO VERSO LA NUOVA ECM

La Commissione Bilancio della Camera lo scorso 7 dicembre ha approvato l’emendamento del Governo (n. 82.028) che integra il disegno di Legge finanziaria per l’anno 2008 con l’art. 82-bis "Commissione Nazionale per la formazione continua". Il comma 1 di tale articolo, tra l’altro,  dice  che "il sistema nazionale di educazione continua in medicina (ECM) è disciplinato secondo le disposizioni di cui all’Accordo stipulato in sede di Conferenza Stato-Regioni in data 1° agosto 2007 recante il riordino del sistema di formazione continua in medicina. In particolare il documento determina la nuova composizione e i nuovi compiti della Commissione nazionale per la formazione continua; il coinvolgimento degli Ordini professionali quali garanti della professione e certificatori della formazione continua; i crediti formativi che dal 2008 dovranno essere acquisiti nella misura di 50 annui per un totale di 150 crediti nel triennio 2008-2010; l’introduzione di ulteriori modalità didattiche formative (a distanza, sul campo, autoformazione); il passaggio all’accreditamento dei provider (in precedenza erano solo i singoli eventi a essere accreditati) che potranno essere regionali e nazionali; la registrazione dei crediti formativi attraverso l’anagrafe dei crediti ECM affidata al Cogeaps (Consorzio delle professioni sanitarie). dA dOCTORNEWS 13-12-07

Articoli correlati

Back to top button