Archivio Storico

I costi dei farmaci sono il problema della sanità italiana

“E’ importante eliminare gli ostacoli alla diffusione dei farmaci generici e delle parafarmacie”, così sul sito di Assoutenti viene tracciata la via per arrivare all’importante risultato di un concreto abbattimento dei costi dei farmaci.

Il problema della diffusione limitata

Le attuali procedure di autorizzazione dei farmaci generici che impediscono una maggiore diffusione di tali prodotti, rappresentano oggi l’ostacolo più importante per il contenimento dei costi. Nel mese scorso la stessa Autority garante del mercato, aveva sollevato il problema delle forti resistenze nei confronti dell’attività di vendita dei farmaci da banco e di automedicazione effettuata dalle parafarmacie.

Il dibattito incentrato sui tagli

Il dibattito sulla sanità italiana sembra incentrato solo sui “tagli” alla spesa, mentre secondo l’Autority le iniziative volte a realizzare il concreto abbattimento dei costi dei farmaci dovrebbero essere ben altre. Per tutelare gli interessi dei consumatori si dovrebbe innanzitutto evitare il protezionismo nei confronti di alcuni gruppi di industriali, perché è questo tipo di atteggiamento il vero limite da combattere per garantire il risultato sul fronte dei costi dei farmaci.

E’ per questo che l’Antitrust ha posto nuovamente l’attenzione su alcune misure importanti per una vera concorrenza nella sanità italiana, misure che siano in grado di garantire risparmi significativi sia per la finanza pubblica sia per i consumatori.

Assoutenti, che da sempre monitora con il suo Osservatorio la situazione della sanit&

Articoli correlati

Back to top button