Il fenomeno del comparaggio

Il fenomeno del comparaggio

Cari colleghi, mi ritrovo oggi a scrivere di un argomento assai scabroso che riguarda il nostro settore : il comparaggio.

Penso sia inutile spiegare nei dettagli di che cosa si tratti, essendo un fenomeno purtroppo assai conosciuto sia dagli addetti ai lavori che dalla pubblica opinione.

 In particolare in data 22 Marzo 2012 è andato in onda durante la trasmissione “Le Iene” su Italia 1, un servizio scandalo su questo fenomeno.

Alcuni passaggi dell’intervista effettuata dalla giornalista Nadia Toffa ad un informatore scientifico del farmaco, fotografano con estrema precisione questo aberrante fenomeno.

 Se trovo i dottori disposti a spingere i miei farmaci, ricambio il favore” dice. “Tipo?” chiede la Iena. “Gli faccio un regalo” risponde l’informatore. “Che significa ‘spingere un farmaco’?”. “Il medico deve prescrivere il mio farmaco e poi, quando può, deve addirittura iperprescriverlo, cioè prescriverlo anche quando non ce ne sarebbe bisogno”. 

“Che cosa chiede in cambio?” chiede Nadia Toffa. “Regali” risponde l’uomo “E poi congressi in posti esclusivi”. 

“Ma come fate a controllare che il medico davvero abbia prescritto le vostre medicine?” chiede l’inviata di Italia 1. “O il medico ti fa vedere le prescrizioni che ha fatto, oppure vai dal farmacista a vedere i dati vendita”. 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!