La Rai rinuncia al canone su pc, tablet e smartphone

La Rai rinuncia al canone su pc, tablet e smartphone

 

Dopo le polemiche, dietrofront della televisione pubblica: imprenditori e liberi professionisti non dovranno versare la tassa richiesta nei giorni scorsi, a meno che i computer non siano utilizzati solo come televisori e l’azienda non abbia corrisposto il canone speciale

di ALESSANDRO LONGO – 21 febbraio 2012 –

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!