News fedaiisf

Lecce. Gli Ordini Sanitari chiedono di essere informati con un cronoprogramma vaccinale

Inserimento di TUTTI gli ISCRITTI, in questa fase prioritaria in corso, facendo particolare riferimento al personale non dipendente né convenzionato con l'ASL Lecce

Gli Ordini delle Professioni Sanitarie della Provincia di Lecce RITENGONO

particolarmente rilevanti e decisive alcune questioni sollevate dalla vaccinazione anti-Covid, unica possibilità terapeutica preventiva che possa offrire adeguata efficacia e sicurezza per combattere la pandemia.
La possibilità di essere sottoposti a vaccinazione per gli iscritti agli Ordini Sanitari nella fase “prioritaria” rappresenta motivo di impegno culturale e organizzativo per tutti.

CHIEDONO

insieme, con forza, convinzione e massima sollecitudine di essere correttamente informati con un cronoprogramma vaccinale, che preveda il corretto inserimento di TUTTI gli ISCRITTI, in questa fase prioritaria in corso, facendo particolare riferimento al personale non dipendente né convenzionato con l’ASL Lecce.

Sono intenzionati a seguire un percorso di solerte e preciso

CONTROLLO

(ricorrendo eventualmente e senza ulteriore avviso, anche agli organi istituzionali di tutela), così come sono determinati ad un atteggiamento assolutamente collaborativo sia nel fornire i riferimenti dei professionisti, sia nella somministrazione del vaccino e in ogni altro compito che si possa svolgere in sintonia istituzionale.

AUSPICANO

un coinvolgimento proattivo in tutte le fasi organizzative ed operative presenti e future

Distinti saluti Lecce, 14.01.2021

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button