Archivio Storico

Monte dei Paschi via libera all’ingresso dei fratelli Aleotti

La fondazione Mps ha dato il via libera per la vendita del 4% del Montepaschi ai fratelli Aleotti [nella foto Lucia Aleotti], titolari dell’azienda farmaceutica Menarini. L’ok è arrivato al termine della riunione della deputazione amministratrice, che ha deliberato di accettare la proposta irrevocabile ricevuta dalla famiglia Aleotti. Il costo dell’operazione, che adesso sarà sottoposta all’autorizzazione del ministero del Tesoro, dovrebbe essere intorno ai 150 milioni di euro.
L’OFFERTA DEGLI ALEOTTI

La deputazione amministratrice ha deciso inoltre di proseguire nelle trattative con altri potenziali compratori "al fine di massimizzare – si legge in un comunicato – la valenza strategica ed economica della dismissione nei modi fino ad ora perseguiti, nella ragionevole convinzione di poter conseguire la pienezza dell’obiettivo".

La fondazione Monte dei Paschi di Siena sinora ha venduto l’8,2% di Mps per rimborsare il maxidebito da quasi un miliardo di euro. L’ente senese precisa di aver ricavato prezzo medio di circa 0,376 euro ad azione.

(24 marzo 2012 – La Repubblica Firenze)

Articoli correlati

Back to top button