Archivio Storico

Nel 2018 mercato ricerca in outsourcing a 65 mld dollari

Il mercato globale della ricerca a contratto in outsourcing nel settore sanitario dovrebbe raggiungere quota 65,03 miliardi di dollari entro il 2018, prevede un nuovo rapporto di Transparency Market Research.

Una stima che rappresenta un tasso annuo composto di crescita del 14,7% dal 2012. Le industrie farmaceutiche e dei dispositivi medici, sono in una fase di "lenta transizione da un modello di processo integrato a un modello di outsourcing" nella ricerca.

I driver principali di questa tendenza? Le pipeline di prodotti sono sempre più ‘magre’, ci sono imminenti scadenze di brevetti e la produttività è in declino, in particolare negli ultimi 10 anni. L’outsourcing degli studi clinici e di servizi vari garantisce competenze specialistiche con la possibilità di ridurre i costi e la durata del processo.

Nel 2011 il settore valeva 25,08 miliardi di dollari. Il Nord America possiede il 64% del mercato, seguito da Europa e Asia, con quest’ultima che emerge nel 2011 come la regione con la più veloce espansione. Il rapporto elenca Quintiles, Covance, Ppd, Parexel, Crl, Icona, Medidata Solutions e InVentiv Health tra i principali attori che dominano il mercato globale nel settore.

B.D.C. – 25 gennaio 2013 – PharmaKronos

 

Articoli correlati

Back to top button