Pfizer, -50% utile netto IV trimestre, +21% nel 2011

Pfizer, -50% utile netto IV trimestre, +21% nel 2011

Il colosso americano Pfizer, la più grande azienda farmaceutica del mondo, archivia il 2011 con un utile netto in crescita del 21% a 10 miliardi di dollari contro gli 8,2 miliardi del 2010. Il quarto trimestre si chiude invece con un utile netto in calo del 50% a 1,44 miliardi contro i 2,9 dello stesso periodo dell’anno precedente. I ricavi dell’intero anno salgono dell’1% a 67,4 miliardi di dollari contro i 67 del 2010, mentre il risultato dell’ultimo trimestre dello scorso anno risulta pari a 16,7 miliardi di dollari, in calo del 4% rispetto ai 17,4 miliardi del periodo di riferimento dell’anno precedente. Per il 2012, Pfizer prevede ricavi dai 60,5 ai 62,5 miliardi di dollari contro le precedenti stime di 62,2-64,7 miliardi. "Nel complesso – ha dichiarato Ian Read, Presidente e Chief Executive Officer di Pfizer – il 2011 è stato un anno di nuova impostazione e di riflessione per Pfizer. Sono soddisfatto della nostra performance  finanziaria, che è stata raggiunta a fronte di un mercato globale impegnativo".

2 febbraio 2012 – PharmaKronos

Related posts