RASSEGNA STAMPA FARMACEUTICA dal 9 al 12 novembre di AboutPharma

RASSEGNA STAMPA FARMACEUTICA dal 9 al 12 novembre di AboutPharma
Merck & Co paga 3,3 mld di euro per chiudere la vicenda Vioxx

 

 

(Les Echos online, The Financial Times online – 12 novembre 2007)

 

 

Giunge al termine la battaglia giuridica contro Merck & Co, che ha accettato di pagare 3,3 mld di euro ai circa 50.000 utilizzatori dell’antinfiammatorio Vioxx, ritirato dal mercato nel 2004 perchè accusato di aumentare i rischi cardiovascolari. Grazie alla diffusione della notizia, il titolo della società è cresciuto del 2,06%.

 

 

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=14810

 

 

 

Solvay vende la filiale Synkem a Chemical Investor

 

 

(Les Echos online – 12 novembre 2007)

 

 

Laboratoires Fournier, divenuta dal 2005 filiale di Solvay Pharmaceuticals, sta negoziando col gruppo lussemburghese International Chemical Investors la vendita di Synkem, filiale specializzata nella produzione di principi attivi, in particolare di fenofibrato, che entra nella composizione di Lipanthyl, farmaco di Fournier usato per abbassare i livelli di colesterolo. L’operazione diverrà operativa a partire del 1° gennaio 2008. L’obiettivo di Solvay è di concentrarsi sulla R&S e sui farmaci già esistenti.

 

 

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=14817

 

 

 

Lazio: cambia il ticket sulle visite ambulatoriali

 

 

(Il Messaggero Roma: pag. 38 – 11 novembre 2007)

 

 

Nel Lazio cambia il ticket sulle visite specialistiche ambulatoriali: da martedì 13 novembre si pagheranno 20,66 euro, rispetto ai 13,63 euro attuali. Resta invece invariata la franchigia sulle analisi cliniche, ferma a 36,15 euro. Questo è il risultato dell’applicazione di una delibera della Giunta regionale del luglio scorso che ha adottato un provvedimento nazionale del ’96 che stabilisce le tariffe.

 

 

http://www.aboutpharma.it/notizia.asp?id=14819

 

 

 

"Sbarco in Borsa per Philogen"

 

 

(Il Sole 24 Ore Finanza & Mercati: pag. 26 – 11 novembre 2007)

 

 

L’azienda biotech senese Philogen, dedicata alla R&S di farmaci sperimentali per il trattamento di malattie associate alla nascita e alla proliferazione di vasi sanguigni, si quoterà in Borsa tra la fine del 2007 e l’inizio del 2008. Il processo di listing sarà interamente in aumento di capitale senza diritto d’opzione e prevede un flottante del 25%. La famiglia Neri, che oggi detiene il 75% del capitale azionario, manterrà una quota superiore al 50%. Tra i soci anche Domp&eacute

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!