Riforma PA. Il decreto in Gazzetta

Riforma PA. Il decreto in Gazzetta

 Il presidente della Repubblica ha firmato ieri sera il decreto per "la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari" che contiene le norme varate dal Governo lo scorso 13 giugno. Nel testo molte misure di interesse sanitario. In Gazzetta anche un altro decreto sulla tutela ambientale e altre norme varate nello stesso CDM del 13 giugno scorso. Le norme sanitarie articolo per articolo. IL TESTO DEL DECRETO SULLA PA E DEL DECRETO AMBIENTE.

[estratto da Quotidiano Sanità]

Art. 26

(Semplificazione per la prescrizione dei medicinali per il trattamento di patologie croniche)

All’articolo 9, del decreto-legge 18 settembre 2001, n. 347, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 novembre 2001, n. 405, dopo il comma 1, è inserito il seguente: "1-bis. Fermo restando quanto previsto dal comma 1, nelle more della messa a regime sull’intero territorio nazionale della ricetta dematerializzata di cui al decreto del Ministro dell’economia e delle finanze del 2 novembre 2011, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 264 del 12 novembre 2011, per le patologie croniche individuate dai regolamenti di cui al comma 1, il medico può prescrivere medicinali fino ad un massimo di sei pezzi per ricetta, purché già utilizzati dal paziente da almeno sei mesi. In tal caso, la durata della prescrizione non può comunque superare i 180 giorni di terapia.".

Pertanto, per le ricette mediche prescritte ai malati cronici che in Italia costituiscono il 24% degli assistiti dal Servizio Sanitario Nazionale, e sono più di 14 milioni, si allunga il periodo di validità che passa dagli attuali 60 giorni a 180 giorni. Ciò implica uno snellimento delle procedur

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!