Sanofi-Aventis: problemi nell’acquisto di Genzyme

Sanofi-Aventis: problemi nell’acquisto di Genzyme

 Genzyme ad Allston

C’è un elemento che potrebbe rivelarsi importante nel negoziato iniziato da qualche giorno fra Genzyme e Sanofo-Aventis. Genzyme, di cui il gruppo francese cerca di prendere il controllo, ha annunciato ieri sera che i problemi di produzione all’origine dei suoi debiti rischiano di durare più del previsto. L’”Affaire” potrebbe richiedere ancora «tre quattro anni››, ha indicato la società americana di biotecnologie.

Nel giugno 2009 era stato individuato un virus in un bireattore nella principale linea di produzione di Genzyme a Allston, nel Massachusetts. La produzione di due dei principali medicamenti del gruppo è allora stata bloccata. Dopo, sotto l’occhio vigile dell’autorità americana della sanità (FDA). Genzyme si è impegnata in un programma per migliorare le condizioni di produzione a Allston e ridimensionare progressivamente l’attività.

Tenuto conto delle drastiche condizioni imposte dall’FDA, il cambiamento necessario ad Allston potrebbe richiedere dai tre ai quattro anni. Genzyme stima eccessiva la previsione, valutando invece una durata dai due ai tre anni. A causa di questi problemi di qualità Genzyme indica, al posto di un leggerissimo profitto, una perdita di 4 milioni di dollari nel secondo semestre del 2010.  

Les Echos – 11 Agosto 2010

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!