Sospesa la delibera ligure sui PPI.

Sospesa la delibera ligure sui PPI.
In un comunicato stampa AstraZeneca SpA ha reso noto che, contrariamente a quanto comparso ieri sulla stampa specializzata, per la seconda volta il TAR della Liguria ha accolto la sua richiesta di sospensione della delibera regionale che imponeva la sostituzione di omeprazolo ed esomeprazolo con il farmaco della medesima classe terapeutica a prezzo più basso, in base al principio di presunta equivalenza. Si tratta di una ordinanza che ribadisce il principio della tutela della salute dei cittadini e dell’insostituibilità di omeprazolo ed esomeprazolo; in particolare, viene affermato il diritto di ottenere il farmaco con le maggiori valenze terapeutiche nella sua categoria, e non quello con il prezzo più basso. Con questa ordinanza, il TAR della Regione Liguria ha reputato insufficiente l’istruttoria effettuata dall’Amministrazione regionale in merito alla presunta equivalenza con il farmaco generico. Si precisa che l”ordinanza è stata emanata dopo che il TAR Liguria ha esaminato la documentazione prodotta dall’AIFA. Esomeprazolo e omeprazolo riprendono, quindi, a essere pienamente rimborsabili in Liguria, mentre la questione di costituzionalità della legge regionale verrà esaminata il prossimo 31 ottobre.
Fonte “farmacista33”

Related posts