Spending review. Farmaci. Camera approva Odg: “Un solo medicinale per ricetta”

Spending review. Farmaci. Camera approva Odg: “Un solo medicinale per ricetta”

L’hanno presentato alcuni parlamentari dell’Idv (primo firmatario Palagiano). Riguarda i medicinali inseriti nella classe A per i quali ci si dovrà limitare a un solo pezzo per ricetta. Esclusi gli antibiotici in confezione monodose e i medicinali destinati alla terapia del dolore.

07 AGOLa Camera ha approvato un Odg presentato da alcuni parlamentari dell’Idv che impegna il Governo ad attivarsi al fine di prevedere per i medicinali inseriti nella classe A, la limitazione della prescrivibilità a un solo pezzo per ricetta.

Sono fatte salve le prescrizioni di un numero superiore di pezzi per gli antibiotici in confezione monodose e quelle a favore dei soggetti che, in base alle disposizioni vigenti, usufruiscono del diritto alla prescrizione fino a tre pezzi, comprese le prescrizioni di medicinali destinati alla terapia del dolore.
Primo firmatario l’on. Palagiano, l’Odg ha la finalità di ridurre la spesa farmaceutica all’origine. L’idea nasce da quanto già sperimentato nella Regione Lazio nel febbraio del 2002, che ha consentito – ricordano i firmatari dell’Odg – “una diminuzione della spesa farmaceutica del 39,3 per cento rispetto al mese precedente”.

Sempre secondo i parlamentari la limitazione a un solo farmaco per ricetta a carico del Ssn, “consente di responsabilizzare al risparmio tutta la filiera del farmaco: il paziente, che richiede la prescrizione solo del numero di confezioni strettamente necessario, senza richiederne due o più per ogni farmaco utilizzato; il medico è scoraggiato a prescrivere ulteriori farmaci accanto al farmaco di prima prescrizione per «riempire» la ricetta; il farmacista che si trova a dispensare solo il numero di confezioni realmente indispensabili”.

07 agosto 2012 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!