News

UCB vende il business dei generici in Usa per 1,53 miliardi

lunedì 10 novembre 2014 – di Redazione 

Raggiunto l’accordo definitivo per la cessione di Kremers Urban Pharmaceuticals ai private equity Advent International e Avista Capital Partners

Il controllo di Kremers Urban Pharmaceuticals, la filiale statunitense di UCB dedicata alla produzione dei farmaci generici, passerà nelle mani dei due fondi di private equity Advent International Avista Capital Partners . Ad annunciare il raggiungimento dell’accordo definitivo da 1,53 miliardi di dollari è in una nota la stessa UCB.

Grazie all’operazione “UCB focalizzerà le proprie attività sui propri core business nell’area neurologica e immunologica” ha dichiarato il Ceo, Roch Doliveux. Doliveux lascerà il ruolo in azienda il prossimo gennaio e sarà sostituito da Jean-Christophe Tellier, head of biopharmaceutical brands.

In base a quanto riportato nel comunicato stampa i proventi della vendita verranno utilizzati dall’azienda belga per pruomuovere lo sviluppo dei prodotti in pipeline e ridurre il debito.

La chiusura della transazione, approvata all’unanimità dal board di UCB, è prevista nel primo trimestre 2015.

L’impatto dell’accordo sul business di UCB verrà discusso in maniera più approfondita in occasione della presentazione sui risultati finanziari 2014, in programma per il 27 febbraio 2015.

Notizie correlate: UCB è attualmente vicino al suo massimo storico dopo un anno di apprezzamento del 30%

La acción de UCB comienza a estabilizarse tras dos meses con tendencia bajista

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button