Archivio Storico

Un’altra Big Pharma ottiene il via libera alla conformità dell’Archivio medici!

27 febbraio, ore 15:43 IGN

(IMMEDIAPRESS) pharmaSoft srl: Un’altra Big Pharma ottiene il via libera alla conformità dell’Archivio medici! Il CTA pharmaSoft delibera il rilascio ad Astrazeneca del Marchio Conformità per il 2012. Dopo un complesso iter di valutazione durato più di 12 mesi ed un costante e professionale lavoro del management aziendale e degli uomini sul campo, gli sforzi sono stati premiati. E’ stato infatti rilasciato per la prima volta all’azienda anglo-svedese il marchio che attesta la certificazione di conformità dei dati sui medici contattati durante l’attività di informazione medico-scientifica in ottemperanza ai disposti normativi cogenti di riferimento (d. lgs. 219/06 e d. lgs. 196/03).

Il Comitato Tecnico di Approvazione pharmaSoft, valutate le risultanze del processo di verifica intrapreso dell’organizzazione farmaceutica in merito al database aziendale mediante le verifiche di cui alla procedura SGCMF(C) e riconosciuto il raggiungimento della soglia quali/quantitativa di conformità dello schedario, ha deliberato positivamente il rilascio del marchio di conformità per l’anno 2012.

Ricordiamo che l’applicazione dei rigorosi controlli previsti dalla procedura SGCMF(C) di pharmaSoft – Ente di Certificazione indipendente – dà prova della piena rispondenza dei data base agli artt. 119 e 122 del d. lgs 219/06, documentando l’esatta corrispondenza delle anagrafiche presenti in archivio a soggetti abilitati alla prescrizione e che il numero complessivo dei medici visitati e comunicati annualmente dalle aziende ad AIFA e Regioni corrisponda al vero.
Inoltre i controlli sono stati estesi alla valutazione di proporzionalità e completezza dei dati rispetto alle finalità dichiarate e perseguite secondo il duplice significato di essenzialità e funzionalità delle informazioni raccolte. La piena rispondenza della qualità, completezza ed esattezza dei dati ai disposti normativi di cui all’art. 11 d.lgs.196/03 è fondamentale al fine di prevenire la presenza di dati non aggiornati, inesatti o addirittura inesistenti.

Le organizzazioni certificate e fra queste a maggior ragione quelle che ambiscono al rilascio del marchio, sanno di non potersi permettere incidenti dovuti alla mancanza di controllo qualunque fonte di provenienza i dati abbiano. L’impatto negativo sulla reputazione e sull’immagine di un settore già fortemente penalizzato sarebbe elevato dal momento che l’opinione pubblica è molto più attenta e informata che in passato e riesce ad esercitare un controllo molto più diretto e serrato sull’operato delle imprese. Tutto questo proprio quando anche la UE rivede le strategie in merito al trattamento dei dati personali mediante il rilascio di una nuova direttiva fra cui spicca anche l’introduzione obbligatoria della figura del "Privacy officier" per le aziende con più di 250 addetti.

Pharmasoft fa sapere infine che il marchio deve essere "conquistato" ogni anno e ciò può avvenire esclusivamente se vengono correttamente applicati i criteri di miglioramento continuo nella gestione dei dati. per maggiori informazioni: pharmaSoft srl
via Oslo 5 sc. B int. 5 – 00144 Roma
tel. +39 065203840
fax. +39 0652206791

Articoli correlati

Back to top button