News

Al via Scuola di formazione Farmindustria

Destinata ai giovani inseriti nelle oltre 200 imprese del settore.  Alla prima parte del percorso formativo seguirà anche una parte dedicata all’informazione scientifica

Fare gruppo per affrontare con ancora maggiore vigore e forza le sfide dei prossimi anni. È questo lo scopo della tre giorni (9-11 ottobre) promossa da Farmindustria con la neonata Scuola di Formazione destinata innanzitutto, ma non esclusivamente, ai giovani inseriti nelle oltre 200 imprese del settore esistenti in tutto il Paese.

La Scuola – che avrà come docenti il personale qualificato dell’Istituto superiore di sanità, della Sda Bocconi, delle aziende del farmaco, il direttore generale e i dirigenti dell’associazione – dedicherà il primo giorno alla mission di Farmindustria e alla conoscenza del settore. L’industria farmaceutica ha infatti un ruolo di primo piano nel panorama manifatturiero per le diverse realtà territoriali e per l’economia del Paese, come testimoniano i 62.300 addetti (6.000 in ricerca), i 28 miliardi di produzione e un export del 71%.

Risultati che per essere portati al top hanno bisogno di regole certe e stabilità del quadro normativo. Senza dimenticare la forte internazionalizzazione, caratteristica tipica delle aziende, che può rappresentare un punto di forza per l’Italia e per l’Europa intera. Alla prima parte del percorso formativo, più generale, seguiranno due moduli sulle attività regolatorie e sulla ricerca e sviluppo clinico dei farmaci. E negli interventi si parlerà di tutela del marchio e della proprietà industriale, di sperimentazione clinica, di farmacovigilanza, di contraffazione, d’informazione scientifica, di educazione continua in medicina, di distribuzione di medicinali, di esportazioni parallele e di gestione delle carenze di farmaci.

“È un momento di formazione e crescita per i nostri giovani – ha commentato nel saluto introduttivo, Massimo Scaccabarozzi, presidente di Farmindustria – e la nostra Scuola vuole mettere in luce quanto di importante per la salute c’è nell’industria farmaceutica.

Ogni nuovo farmaco è frutto di passione e impegno. Allo stesso tempo i tre giorni saranno un’occasione di condivisione di esperienze e di creazione di legami sempre più stretti. In quest’ottica Farmindustria promuove l’iniziativa, nella speranza che sia la prima di una lunga serie”.

Barbara Di Chiara – 10 ottobre 2014 – PharmaKronos

Farmindustria. Seconda giornata Scuola di Formazione. Scaccabarozzi: “Investire sui giovani è il futuro delle nostre aziende”

Dopo una sessione più generale dedicata a illustrare i vari aspetti del settore, si parla di attività regolatoria e ricerca con un focus dell’Aifa sulla contraffazione. “È un momento importante di confronto e di crescita”, ha sottolineato il presidente. 

10 OTT – “Investire nei giovani è il futuro delle nostre aziende. Un futuro già presente”. Il presidente di Farmindustria, Massimo Scaccabarozzi, ha accolto così gli 80 partecipanti alla seconda giornata della Scuola di Formazione promossa da Farmindustria.
Dopo una sessione più generale dedicata a illustrare i vari aspetti del settore, oggi si parla di attività regolatoria e ricerca. Con un focus dell’Aifa sulla contraffazione. “È un momento importante di confronto e di crescita – ha concluso il presidente di Farmindustria – con un’Istituzione, come l’Aifa, tra le più avanzate in Europa”.

10 ottobre 2014 – quotidianosanità.it

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button