Adesso è ufficiale. Bristol-Myers Squibb compra Celgene

Adesso è ufficiale. Bristol-Myers Squibb compra Celgene

Acquisizioni, Bristol-Myers Squibb compra ufficialmente Celgene

Le due aziende hanno annunciato il closing dell’operazione. Nasce così un’azienda leader nel settore biofarmaceutico. “Oggi riuniamo ricerca scientifica all’avanguardia, farmaci innovativi e talento”, ha commentato Giovanni Caforio, CEO di Bm

AboutPharma – 21 novembre 2019

È ufficiale l’acquisizione di Celgene da parte di Bristol-Myers Squibb. A seguito dell’approvazione regolatoria da parte di tutte le autorità governative (il 19 novembre si era espressa positivamente l’antitrust Usa) l’azienda farmaceutica americana ha comunicato il closing dell’operazione, anche in relazione all’approvazione da parte degli azionisti delle due aziende. Nasce così un’azienda leader nel settore biofarmaceutico.

Bristol-Myers Squibb-Celgene, i termini dell’accordo

Secondo i termini dell’accordo di fusione, Celgene diventa una società interamente controllata da Bms. In conseguenza di ciò, gli azionisti di Celgene hanno ricevuto, per ciascuna azione in loro possesso, 1 dollaro di azione ordinaria di Bristol-Myers Squibb, 50 dollari in contanti senza interessi, e un Contingent value right (Cvr) negoziabile. Quest’ultimo darà diritto al titolare al pagamento di nove dollari in contanti qualora in futuro venissero raggiunti determinati traguardi regolatori.

“Oggi riuniamo ricerca scientifica all’avanguardia, farmaci innovativi e talento di Bristol-Myers Squibb e Celgene, dando vita a una società leader nel settore biofarmaceutico”, ha dichiarato Giovanni Caforio, amministratore delegato, presidente e ceo di Bristol-Myers Squibb. “Con le nostre divisioni in ambito oncologico, ematologico, immunologico e di malattie cardiovascolari, sono certo che realizzeremo la nostra vision di migliorare la vita dei pazienti attraverso la scienza”. A luglio 2019 era arrivato già il parere positivo della Commissione europea che ha avvicinato le parti verso la chiusura dell’accordo.

La cessione di apremilast

Come annunciato ad agosto 2019, contestualmente al procedimento regolatorio di approvazione della transazione, Celgene ha stipulato un accordo per la cessione ad Amgen di tutti i diritti su apremilast per 13,4 miliardi di dollari in contanti a seguito del chiusura della fusione con Bms . Il 15 novembre 2019, Bristol-Myers Squibb ha annunciato che la Federal trade commission (Ftc) statunitense ha accettato la richiesta di approvazione proposto in relazione alla fusione di Bristol-Myers Squibb e Celgene, consentendo così alle parti di concludere la transazione.

Bristol prevede che la cessione di apremilast sia completata immediatamente dopo la chiusura della fusione e intende utilizzare i pro.

Nota: As Chairman and Chief Executive Officer at BRISTOL-MYERS SQUIBB CO, Giovanni Caforio M.D. made $19,379,755 in total compensation. Of this total $1,637,500 was received as a salary, $4,066,322 was received as a bonus, $0 was received in stock options, $13,011,542 was awarded as stock and $664,391 came from other types of compensation. This information is according to proxy statements filed for the 2018 fiscal year. (fonte salary)

 

Related posts