Archivio Storico

AIISF LOMBARDIA

 La Corte dei conti della Lombardia conrolla i generalisti con prescrizioni sopra la media. Da Corriere Medico 30-11-06. La Corte dei Conti in Lombardia rilancia contro i medici iperprescrittori. Lo comunicano i sindacati Snami e Fimmg. Il primo con il leader Mauro Martini sostiene che la Corte avrebbe dato disposizione ai manager Asl ” di mettere in mora tutti i medici di famiglia che abbiano prescritto farmaci al di sopra della media distrettuale: saranno convocati dai funzionari e, se ritenuti responsabili, dovranno risarcire il danno erariale loro attribuito… Ora diventa impossibile curare certe categorie di crnici”. Fiorenzo Corti leader Fimmg: “Se la notizia fosse confermata ci troveremmo di fronte ad un’inaccettabile criminalizzazione della medicina di famiglia lombarda. E in un clima intimidatorio, dove il fine dell’attività dei medici è il rispetto dei tetti dispesa, ci diventerebbe impossibile garantire la serenità indispensabile per lavorare al servizio della salute di tutti i cittadini”.  Non si capisce se destinatari delle convenzioni siano i 564 medici inquisiti a primavera o loro e tanti altri ancora.

Articoli correlati

Back to top button
Fedaiisf Federazione delle Associazioni Italiane degli Informatori Scientifici del Farmaco e del Parafarmaco