AIISF NAZIONALE – IL PRESIDENTE DELLA SIMMG CLAUDIO CRICELLI CI INVIA LA SEGUENTE NOTA RELATIVA ALLA TRASMISIONE SU LA7 ED IN RISPOSTA ALLA LETTERA DI PROTESTA DIFFUSA DAL NOSTRO PRESIDENTE ANGELANDREA FONTANA

AIISF NAZIONALE – IL PRESIDENTE DELLA SIMMG CLAUDIO CRICELLI CI INVIA LA SEGUENTE NOTA RELATIVA ALLA TRASMISIONE SU LA7  ED IN RISPOSTA ALLA LETTERA DI PROTESTA DIFFUSA DAL NOSTRO PRESIDENTE ANGELANDREA FONTANA

 

Gentili Signori ,
 
non è la prima volta e non sarà l’ultima che questo accade .
Il malcostume delle Televisioni  e dei media – decontestualizzare i fatti , distorcerli e generalizzare – è intollerabile .
Il malcostume di chi accetta di partecipare ( alcuni personaggi sono invitati per amicizia personale , e spesso sono palesemente collusi ) , eccetto pochi , peggiore..
L’informazione , anche polemica è molto utile. L’informazione su questi temi invece  è sempre scandalistica e faziosa . Il rapporto ctra medici e Aziende Farmaceutiche è equiparato alle corna , alle malversazioni , alle veline . Bisogna sbatterlo in prima pagina .
 
Il problema tuttavia non è difendere le iniziative e promuovere improbabili risposte che non interessano evidentemente al pubblico che attraverso l’ascolto consente i lauti guadagni di lor signori.
Occorre creare alleanze e regole che impediscano questo modo di organizzare la diffusione di informazioni  e di  trasmissioni.
Se questa gente , nell’organizzare queste trasmissioni , non godesse di impunità e immunità. qualcosa cambierebbe.
Se qualcuno ha una idea decente , compresi coloro i quali , in indirizzo nella presente Mail vivono e sopravvivono grazie  allo scandalismo , ce la comunichi .
Noi l’idea decente l’abbiamo e l’abbiamo avuta.
E’ inutile combattere o sperare nella correttezza di chi campa di scandali . CI campano e bene , e non si vede una sola ragione per cui dovrebbero cambiare. NOi  tutti facciamo in modo che gli scandali non avvengano.!
Gli strumenti non solo ci sono , ma sono semplici ed efficaci .
MI pregio di inviare alle signorie loro il nostro manifesto con i 6 Principi Etici, lanciato a novembre con il Ministro Turco presente.
Secondo voi , compresi i collusi della stampa medica, chi ne ha parlato ?
Segno buono ! Vuol dire che l’onestà non interessa .Quindi è la strada giusta !
Noi crediamo in realtà , conoscendo di persona gran parte dei giornalisti e delle persone oggetto di questa Mail , che ci sia in tutti una grande disponibilità a ragionare seriamente di correttezza dell’informazione.
La affidabilità democratica di un Paese , lasciata nelle mani degli sfascisti , genera instabilità e qualunquismo. La Sanità fa molta gola ai qualunquisti e agli sfascisti
Creiamo dunque un momento serio di consultazione.
 
Buon Natale  a tutti
 
Claudio Cricelli
Presidente
Società Italiana di Medicina Generale

Related posts