Archivio Storico

AIISF: Programma 2006

Nell’adempimentop degli scopi istituzionali dell’Associazione, l’Esecutivo nazionale dovrà, prioritariamente:
1 RICERCARE il confronto e la collaborazione, laddove possibile, con le Regioni, le OO.SS., la Classe Medica, l’Università e la Farmindustria.
2 PERSEGUIRE il riconoscimento giuridico della professione, a norma dell.art 2 dello Statuto, coinvolgendo ed interessando le Regioni a partire da quelle autonome.
3 PROMUOVERE le modifiche del DL.vo 541/92 facendo presentare la proposta di legge concordata nella XIV Legislatura con le OO.SS. (Decaduto nel frattempo perchè superato dal Decreto Legislativo di recepimento della direttiva 2001/83/CE e successive modifiche e della delibera 94/77/CE).
4 ADOPERARSI affinchè le nuove Linee Guida predisposte dal Tavolo Tecnico Regionale siano ratificate dalla Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province autonome e non vietino l’attuazione di quelle Delibere già approvate in precedenza da alcune Regioni e condivise dall’AIISF perchè non lesive della dignità professionale degli ISF e della loro occupazionalità.
5 PROMUOVERE, attraverso Farmindustria, la disponibilità delle aziende interessate a concedere ore retribuite per gli ISF alle loro dipendenze, iscritti all’AIISF, impegnati nell’attività presso i tavoli di monitoraggio regionali e presso le istituzioni.

Articoli correlati

Back to top button