Approvata all’unanimità la legge “Informazione Scientifica sui Farmaci”

Approvata all’unanimità la legge “Informazione Scientifica sui Farmaci”

Regione, il consiglio approva il rendiconto gestione bilancio 2010

ore 13:38 –

Nella seduta odierna, il Consiglio Regionale della Campania, presieduto da Paolo Romano, ha approvato all’unanimità la delibera amministrativa proposta dall’Ufficio di Presidenza relativa al Rendiconto della gestione del bilancio del Consiglio Regionale della Campania per l’anno finanziario 2010, dal quale emerge un avanzo di amministrazione di 12.048.707,71 euro “che – ha spiegato il presidente della Commissione Bilancio, Massimo Grimaldi, nella sua relazione introduttiva all’esame dell’Aula – potrà essere utilizzata dall’Ufficio di Presidenza e dai dirigenti di Settore per le azioni amministrative previste dalla vigente legislazione e al fine di migliorare l’azione istituzionale dell’assemblea”.

A seguito della proposta, approvata a maggioranza, del capogruppo di “Caldoro Presidente”, Gennaro Salvatore”, di invertire l’ordine del giorno, al fine di anticipare gli altri punti iscritti all’esame dell’assemblea rispetto alla proposta di legge che dispone l’abrogazione degli effetti dell’articolo 2 della legge regionale 1 dicembre 2010 n.15 per il ripristino degli orari e dei turni di apertura delle farmacie, i consiglieri Angelo polverino e Luciano Schifone del PdL hanno stigmatizzato “il continuo rinvio della importante problematica che riguarda il regolare funzionamento delle farmacie”. In particolare, Polverino ha evidenziato che “l’abolizione dei turni delle farmacie ha provocato un danno enorme agli utenti, soprattutto in quei territori sprovvisti di farmacie che sono rimasti del tutto isolati, ed anche ai farmacisti che hanno subito un grave danno nella organizzazione del proprio lavoro”. Dello stesso avviso Schifone che ha sollecitato “un impegno congiunto di tutte le forze politiche affinché l’importante normativa venga approvata in tempi brevi” ed ha anche evidenziato che “la proposta di legge sulle farmacie era già stata messa ai voti nella passata seduta consiliare e, pertanto, non può essere travolta dall’inversione dell’ordine del giorno”. Critiche per il rinvio anche dal capogruppo del Pse, Gennaro Oliviero, che, insieme con i consiglieri Pietro Foglia (Udc), Gennaro Mucciolo (Pse), Donato Pica (Pd) e Rosa D’Amelio (Pd), ha presentato alla proposta di legge sulle farmacie emendamenti finalizzati allo sblocco delle assunzioni a tempo determinato dei lavoratori delle Comunità Montane (tema che è stato oggetto, stamani, di un incontro tra il presidente Romano, i capigruppo e i presidenti delle Comunità Montane sfociato nella decisione di riunire un tavolo di confronto, che si terrà venerdì prossimo alle ore 14,00 presso la presidenza della Giunta regionale, al fine di trovare soluzione al problema).

…………………………………….

 Introdotta dal presidente della Co

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!