Archivio Storico

Avviso a Novartis. Con lenzuolo

Lo striscione apparso a Origgio (Blitz) 

Lo striscione apparso a Origgio (Blitz)

Vaccinazioni inutili, striscione dell’estrema destra sulla cancellata della multinazionale: giù le mani dai bambini

Origgio – "Medici assassini, giù le mani dai bambini": ecco cosa c’era scritto sul gigantesco striscione che è comparso nella notte di giovedì 22 novembre sulla recinzione della sede amministrativa della farmaceutica Novartis, a Origgio, rimosso poche ore dopo dai carabinieri. Lo striscione è stato posizionato in uno dei punti di maggiore passaggio della statale Varesina: un lenzuolo bianco con scritte in vernice spray e con la firma "Vfs", un movimento di estrema destra veneto non nuovo a blitz di questo genere. Dopo le proteste animaliste contro la sperimentazione sugli animali, ora la multinazionale è finita nel mirino del Veneto Fronte Skinheads che, come si legge nei volantini distribuiti non lontano, e che nella stessa notte ha dato vita ad iniziative analoghe in varie località italiane, critica le "logiche di profitto" delle multinazionali farmaceutiche e anche il comportamento di medici e informatori farmaceutici, con riferimento ai recenti "scandali" legati a viaggi premio e regalie a loro riservate, e denuncia la pratica di sottoporre i bimbi a "vaccinazioni inutili e dannose".

24 novembre 2012 – La Prealpina

 

 

Articoli correlati

Back to top button