Cina. Quattro dirigenti e venti funzionari Glaxo arrestati per corruzione

Cina. Quattro dirigenti e venti funzionari Glaxo arrestati per corruzione

Cari colleghi, amici e lettori di questo sito, eccomi qui per parlare di un particolare argomento. La ipocrisia del settore farmaceutico . L’occasione per parlare di questo argomento mi viene dalla lettura di un articolo apparso sulla Repubblica del 17 Dicembre 2012 dal titolo “Austerity in Rai: niente regali di Natale “.

 

In molti si chiederanno cosa abbia a che fare questo articolo con il settore farmaceutico. Apparentemente sembra nulla, infatti moltissime aziende pur strombazzando ai quattro venti che il settore farmaceutico è in crisi, si comportano in realtà come se questa presunta crisi non le riguardasse affatto.

 

"Il contesto generale – ha scritto Gubitosi (direttore generale RAI) – non consente di sostenere spese per omaggi, regali o benefici". Questo significa che situazioni eccezionali dovranno essere autorizzate dalla direzione generale. Verranno tollerati i piccoli omaggi e l’oggettistica promozionale, ma qualora il valore della strenna superasse i 150 euro, essa dovrà essere segnalata e il ricavato verrà destinato a finalità benefiche o sociali.

 

Parliamo di una grande azienda che intende con questo chiaro messaggio indicare che in

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!