Coronavirus. Comunicato sindacati: L’attività degli ISF è oltremodo difficile nelle zone infette. Farmindustria adotti un provvedimento univoco e omogeneo

Coronavirus. Comunicato sindacati: L’attività degli ISF è oltremodo difficile nelle zone infette. Farmindustria adotti un provvedimento univoco e omogeneo

Buon giorno, in riferimento all’emergenza delle ultime ore a riguardo della diffusione del nuovo Coronavirus e alle ordinanze emanate dagli organismi competenti per il contenimento dello stesso, che ad oggi vedono coinvolte diverse aree del nord del Paese, osserviamo che l’attività degli informatori scientifici del farmaco presso le strutture ospedaliere e negli studi medici si presenta oltremodo difficile se non a tratti impossibili, su tutto il territorio nazionale.

Pertanto, prendendo atto che diverse aziende farmaceutiche in queste ore hanno diffuso indicazioni ai propri dipendenti rispetto allo svolgimento della loro attività, le Segreterie nazionali di FILCTEM – CGIL, FEMCA – CISL e UILTEC – UIL chiedono che ci possa essere un orientamento univoco ed omogeneo a tutte le società del settore, con l’attenzione dovuta all’evolversi della situazione, e sfruttando al massimo tutte le opportunità offerte dagli strumenti informatici e digitali a loro disposizione, in tutte le aree del Paese, a partire dalle Regioni particolarmente colpite per salvaguardare la salute dei propri dipendenti e dei cittadini tutti.

Le Segreterie Nazionali

FILCTEM CGIL – FEMCA CISL – UILTEC UIL

  1. Cardinali L. Zoli D. Bailo – L.Raffaglio

Il Coordinamento ISF Nazionale

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!