Dl Bersani.

Dl Bersani.
Il Movimento nazionale liberi farmacisti (Mnlf), in contrapposizione alla posizione assunta da Federfarma, ha organizzato ieri a Roma, di fronte al ministero dello Sviluppo Economico, un presidio a sostegno del decreto sulle liberalizzazioni. L’appuntamento, per i cittadini che condividono questa battaglia, è a via Molise 2 alle 11.30. I farmacisti provenienti da tutte le regioni forniranno consigli sull’uso corretto dei medicinali e spiegheranno “perché la farmacia italiana è di fatto un monopolio”. “Non è più possibile – riferisce in una nota Mnlf – che il Paese sia continuamente posto sotto ricatto al fine di tutelare interessi particolari ai danni di quelli generali. La proposta avanzata dalle Associazioni sindacali dei titolari di farmacia di escludere la presenza del farmacista in quegli esercizi dove viene venduto il farmaco da banco, nasconde l’obiettivo di ridimensionare le nuove opportunità per i farmacisti dipendenti aperte dal decreto Bersani”. Secondo il Movimento nazionale dei liberi farmacisti, l’obiettivo dei titolari di farmacia “è evitare che venga stabilito un nuovo rapporto tra il farmaco e il farmacista in luogo di quello che sino a oggi ha sostenuto il monopolio vigente, ovvero il binomio farmaco-farmacia”.
Da “Doctornews.it” 28/07/06

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!