Archivio Storico

Ecco la bozza del Patto per la Salute all’esame delle Regioni. Pochi nodi da sciogliere. La firma la prossima settimana. Il testo e la sintesi

 Riunite da stamattina alle 10 le Regioni hanno sostanzialmente approvato la bozza di accordo. Restano alcuni nodi (presidenti commissari ed edilizia sanitaria) per la firma, prevista comunque per la prossima settimana. In tutto 29 articoli. Fissato il fondo per il triennio, E poi ospedali, personale, farmaci e dispositivi, assistenza primaria. Impegni per riforma ticket e nuovi Lea. Fissata incompatibilità tra presidenti e commissari ad acta. LA BOZZA DELL’INTESA SUL PATTO SALUTE.

3 LUG – Si è conclusa la riunione dei presidenti delle Regioni convocata questa mattina per l’esame della bozza di intesa sul Patto per la Salute 2014/2016. Durante l’incontro, al quale nel pomeriggio si sono aggiunti anche il ministro Lorenzin e i rappresentanti del Mef,  sono stati vagliati tutti 29 articoli del testo. L’accordo è ormai vicino e, secondo quanto si è appreso, restano solo alcuni nodi da sciogliere, tra i quali il presidente del Veneto Zaia ha citato quello dell’incompatibilità tra ruolo di commissario ad acta e presidente nelle Regioni in Piano di rientro e quello dell’edilizia sanitaria per cui si chiede certezza di fondi.

Articoli correlati

Back to top button