Ernesto Bertarelli pronto a riacquistare parte di Merck Serono

Ernesto Bertarelli pronto a riacquistare parte di Merck Serono

Ernesto Bertarelli sarebbe intenzionato a riacquistare lo stabilimento ginevrino di Merck Serono creandovi un nuovo polo di ricerca farmaceutica. L’ex proprietario di Serono (venduta poi a Merck) si starebbe associando in questa impresa con il miliardario specialista di tecniche mediche Hansjörg Wyss. L’investimento previsto è di alcune centinaia di milioni di franchi .

La notizia del possibile salvataggio della Merck Serono ad opera dell’ex proprietario di Serono Ernesto Bertarelli e di Hansjörg Wyss è stata resa nota oggi dal Tages-Anzeiger. I due miliardari ginevrini , che fra l’altro figurano fra i top ten dei più ricchi del Paese, intenderebbero associare al loro progetto il Politecnico di Losanna e l’Università di Ginevra. Un progetto che si dice sia già concreto e che consiste nel creare un polo di ricerca e di conoscenza sulle biotecnologie, le scienze della vita e la salute.

Il business plan di Bertarelli prevede l’assunzione di un centinaio di collaboratori, in parte già alle dipendenze di Merck Serono, unitamente ad alcuni professori e dottorandi dei due atenei elvetici.

Il progetto prevede un volume di investimenti pari ad alcune centinaia di milioni di franchi e il finanziamento, di tipo pubblico-privato, sarebbe sostenuto principalmente dalla coppia Bertarelli-Wyss.

Wyss, tra l’altro, prevederebbe di finanziare un istituto a suo nome, sulla falsariga del Wyss Insitut già creato ad Harvard, con 125 milioni di franchi messi a disposizione dalla Wyss Fondation. Politecnico e Università di Ginevra, invece, contribuiranno con il proprio know-how scientifico. Entrambe gli atenei non hanno, per ora, rilasciato dichiarazioni in merito.

Red. – 5 dicembre 2012 – 13:11 – infoinsubria

 

Related posts

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!