Archivio Storico

Farmatangenti.

In Cina pena capitale per le farmatangenti. L’ex presidente della Food and Drug Administration cinese, Zheng Xiaoyu, è stato condannato a morte da un tribunale di Pechino. Secondo i giudici, il funzionario ha ricevuto doni e tangenti per circa 850 mila dollari da alcune aziende farmaceutiche, e ha autorizzato la vendita di farmaci non adeguatamente sperimentati. Tra questi anche un antibiotico che l’anno scorso ha ucciso 10 persone, prima di essere ritirato dal mercato locale.  Zheng, 63 anni, ha diretto la FDA cinese dal 1998 al 2005. All’inizio del 2007 l’accusa di corruzione gli ha fruttato l’esplusione dal Partito comunista. L’anno scorso anche il suo ex segretario è stato condannato a 15 anni di carcere, sempre per corruzione.
Fonte “Adnkronos Salute”

 

Articoli correlati

Back to top button