News

Farmigea. Aperta la procedura di licenziamento collettivo per tutti gli ISF

Dalla stampa locale abbiamo appreso che Farmigea ha comunicato a Confindustria l’avvio di una procedura di licenziamento collettivo di 63 persone (35 uomini e 28 donne). Si tratta di informatori scientifici del farmaco presenti su tutto il territorio
nazionale, 11 dei quali con sede a Pisa, comprese anche posizioni apicali come area manager e funzioni di coordinamento. Gli ISF sono tutti a contratto nazionale del chimici a tempo indeterminato. Lunedì il primo incontro azienda sindacati.

Farmigea si è accordata con Polifarma per la concessione in esclusiva di vendita in Italia di tutto il listino prodotti, mentre Farmigea continuerà a occuparsi della produzione e della commercializzazione all’estero.

L’A.D. Mario Federighi parla a La Nazione di «scelta dolorosa, ma necessaria per confermare e rilanciare gli investimenti su Pisa”, visto che oggi “il mercato premia oggi le multinazionali e altre strategie rispetto alle quali avremmo rischiato di non avere la leadership come invece è nella produzione».

Notizie correlate: Farmigea. 62 ISF licenziati!

Redazione Fedaiisf

Promuovere la coesione e l’unione di tutti gli associati per consentire una visione univoca ed omogenea dei problemi professionali inerenti l’attività di informatori scientifici del farmaco.

Articoli correlati

Back to top button