FIMMG, IMPORTANTE RIPENSARE SOSTITUIBILITA’

FIMMG, IMPORTANTE RIPENSARE SOSTITUIBILITA’

Fimmg, importante ripensare sostituibilità

"Il possibile stop alla sostituibilità in farmacia di alcuni medicinali prescritti dal medico,rappresenta un importante passo avanti". Ne è convinto Giacomo Milillo, segretario generale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg), commentando il parere della Commissione tecnica scientifica dell’Aifa che punta a escludere la sostituibilità, in farmacia, in presenza di medicinali generici, del prodotto prescritto dal medico per alcune classi di medicinali: antiepilettici, emoderivati e biosimilari, anticoagulanti orali, farmaci per la terapia del dolore.   "Questa decisione che ora dovrà seguire il suo iter per diventare operativa – dice Milillo all’Adnkronos Salute – mi trova favorevolissimo e credo sia l’inizio di un processo che, nei miei auspici, dovrebbe portare alla totale abolizione della sostituibilità del prodotto prescritto dal medico". Milillo, però, tiene a precisare che non si tratta di una presa di posizione contro i medicinali ‘senzamarca’. "Non siamo contro i generici, ma in molti casi – spiega – non è nell’interesse del paziente che il prodotto possa essere sostituito dal farmacista. Infatti, anche se l’assistito è curato con un genericoche dà buoni risultati, sono convinto che deve continuare con lo stesso prodotto, senza che sia sostituito". Da Doctornews

Related posts