FORUM INVESTITORI ESTERI

FORUM INVESTITORI ESTERI

Attrarre investimenti esteri è un importante fattore di sviluppo, e l’Italia è da sempre una delle collocazioni preferite dalle multinazionali. Ma da qualche anno a questa parte il numero dei gruppi globali che scelgono il nostro Paese cresce con un ritmo inferiore al potenziale. Perché? Forse l’Italia ha perso la sua carica di attrazione, o il mercato è troppo ristretto? C’è una scarsa cultura d’impresa, oppure vi sono altre motivazioni? Il comitato Investitori Esteri di Confindustria, composto da aziende che operano nel nostro Paese, ha voluto indagare su questi temi, prima effettuando un’indagine sull’attrattività del Sistema Paese, e quindi invitando i protagonisti a riflettere sull’argomento. L’occasione sarà «Attrazione Italia», primo forum dedicato agli investitori esteri in Italia, che si terrà giovedì 28 febbraio a Verona, nell’auditorium di GlaxoSmithKline. L’indagine che sarà presentata al forum, realizzata da Ipsos, rappresenta un contributo da portare all’attenzione delle forze politiche e del prossimo governo. L’attrattività del sistema, spiega una nota di Confindustria Verona, può fare la differenza non solo per l’Italia ma anche per il Nordest e il territorio locale. «Il forum, di richiamo internazionale», prosegue la nota, «ha visto Confindustria Verona in prima fila nell’organizzazione di un evento che coinvolgerà sia i top manager delle aziende operanti in Italia che i vertici dei gruppi di riferimento: è quindi un’occasione importante per Verona, che potrà mostrare le proprie potenzialità a una qualificata platea». Il presidente di Confindustria Verona, Gian Luca Rana, aprirà il Forum con una relazione su «L’impegno di Verona». Si proseguirà poi con gli interventi di Jean-Pierre Garnier, ceo di GlaxoSmithKline («Essere multinazionali: l’esperienza fuori dall’Italia»), Giuseppe Recchi, presidente e ceo di General Electric Italy & South East Europe («Il ruolo degli investimenti esteri in Italia: la creazione di valore») e Vittorio Ogliengo, a.d. di UniCredit Banca d’Impresa e responsabile divisione Corporate di UniCredit Group («Sviluppo, internazionalizzazione e finanza»). L’indagine Ipsos «Cosa ne pensano gli investitori», sarà presentata dal curatore Nando Pagnoncelli, e Angelos Papadimitriou, presidente e a.d. di GlaxoSmithKline Italia, interverrà su «Il ruolo degli investimenti esteri in Italia: il valore dell’ottimismo». Al dibattuto «Il ruolo degli investimenti esteri in Italia: sviluppiamo questa opportunità», introdotto da Giorgio Barba Navaretti, docente di Economia politica all’Università di Milano, parteciperanno Sami Kahale, presidente e ad di Procter & Gamble Italia, Dario Rinero, presidente e ad di Coca Cola Hbc Italia, Pietro Guindani, a.d. di Vodafone Italia, e il corrispondente per l’Italia del Times Richard Owen. Seguirà la relazione «Torniamo a crescere e investire», del direttore del Centro Studi Confindustria, Luca Paolazzi che introdurrà le conclusioni del presidente di Confindustria Luca di Montezemolo.  L’Arena di Verona del 21/02/2008   p. 36  

 

 

Related posts