Archivio Storico

Speciale: la #sanità twitta a @matteorenzi.

  Hausermann (Assogenerici): “Regole stabili e velocizzare gli investimenti”

È questo quello che il presidente di Assogenerici, Enrique Haursemann, chiede all’esecutivo. E poi chiede l’abolizione del Patent Linkage, che ricorda è una norma “introdotta dal Decreto Balduzzi” in quanto “ritarda di fatto l’ingresso sul mercato dell’equivalente spostando di conseguenza i possibili risparmi per il sistema sanitario e per il paziente”.

25 APR “Il comparto farmaceutico nella sua globalità chiede tre cose. La prima, stabilità delle regole a medio termine. Perché le aziende devono essere in grado di redigere i propri programmi con certezza senza che questi vengano sconvolti da improvvise manovre; la seconda che la Pubblica Amministrazione onori i debiti verso le aziende fornitrici. E infine la terza una riduzione dei tempi autorizzativi degli investimenti industriali. La burocrazia oggi penalizza fortemente qualsiasi iniziativa industriale favorendo di fatto altri paese europei”.
Questo chiede il presidente di Assogenerici, Enrique Haursemann, al governo Renzi per il suo comparto.
Se poi gli si chiede quali sono le istanze specifiche della sua categoria, Haursemann non sembra aver dubbi “Payback, in caso di sfondamento del tetto fissato per la spesa ospedaliera e per la spesa territoriale”. Perché spiega il presidente di Assogenerici “il meccanismo viene applicato senza distinzione a tutte le tipologie di farmaci, siano essi coperti o meno da brevetto, prevedendo per tutte le aziende lo stesso tasso di crescita (o non cresc

Articoli correlati

Back to top button