Archivio Storico

Gli omeopatici diventeranno farmaci. Accordo Aifa, Omeoimprese e Ministero

Raggiunta l’intesa tra Aifa, Omeoimprese e Ministero della Salute che pone fine alle annose vicende che riguardano la messa in commercio dei farmaci omeopatici. Secondo l’accordo per i nuovi farmaci omeopatici e per quelli già presenti sul mercato è prevista l’autocertificazione, tranne che per i farmaci di origine biologica, quelli preparati per uso parenterale, così pure per quelli in cui il principio attivo è presente in alta concentrazione, per i quali è previsto il modulo 4 che raccoglie prove di sicurezza. "E’ un passo importante perché garantisce sicurezza per i cittadini e per i farmaci stessi che vengono messi in commercio e, al tempo stesso, dà la possibilità alle aziende italiane di registrare i loro farmaci all’estero", hanno commentato in una nota congiunta i senatori della Commissione Sanità Emanuela Baio, Daniele Bosone e Luigi D’Ambrosio Lettieri. L’accordo è in vista dell’attuazione di una Direttiva europea del 2006 che prevede la registrazione degli omeopatici come farmaci, attesa entro il 2015.

(Comunicato Stampa – 29/03/2012, la Repubblica Pag.1 – 02/04/2012)

Articoli correlati

Back to top button